diredonna network
logo
Stai leggendo: Lassativi Naturali: ecco i migliori Rimedi per Combattere la Stitichezza

Lassativi Naturali: ecco i migliori Rimedi per Combattere la Stitichezza

I lassativi naturali sono un insieme di alimenti, integratori e buone abitudini quotidiane che permettono di contrastare la stitichezza e la stipsi. Alcuni rimedi possono essere acquistati anche in farmacia. È bene, però, prestare particolare attenzione a cosa si assume in gravidanza.
Lassativi naturali e stitichezza
Fonte: Web

I lassativi naturali sono un insieme di alimenti, bevande, integratori specifici o semplicemente buone abitudini di vita che permettono di contrastare la stitichezza e la stipsi.

Evacuare, infatti, è una normale funzione fisiologica che funge da importante indicatore per poter valutare lo stato di salute individuale. La frequenza e l’intensità di questo fenomeno, tuttavia, variano da persona a persona: se per alcuni individui è normale avere una (o più) evacuazioni giornaliere, per altri è comune attendere anche un paio di giorni tra uno stimolo e l’altro.

Per questo, in presenza di una fastidiosa stitichezza (e dopo aver escluso che il fenomeno non sia un qualcosa di più serio, che necessita di una consulenza medica) si può ricorrere occasionalmente all’utilizzo di alcuni lassativi naturali che possono migliorare la propria condizione fisica.

Le cure farmacologiche, infatti, sebbene quasi sempre riescano a sortire l’effetto desiderato, implicano anche degli effetti collaterali. I rimedi naturali, invece, sono perlopiù privi di controindicazioni, anche se tendenzialmente necessitano di maggior costanza (e pazienza) per manifestare i loro benefici.

In questo articolo analizzeremo, quindi, i cibi e gli alimenti che funzionano come lassativi naturali, ma anche i particolari prodotti acquistabili in farmacia senza ricetta e i rimedi più indicati in gravidanza.

1. Cibi e alimenti che funzionano come lassativi naturali

Lassativi naturali cibi
Fonte: Web

Se si soffre di stitichezza, stipsi, ma anche di fastidiose coliti è molto importante prestare particolare attenzione alla dieta che si segue quotidianamente. Esistono, infatti, dei particolari cibi e degli specifici alimenti che permettono di combattere la pigrizia intestinale senza effetti collaterali.

La frutta di stagione è un vero toccasana per l’organismo: essendo ricca di fibre, essa può favorire il transito intestinale. Hanno un’ottima azione lassativa le banane mature, i kiwi, i cachi, i fichi, le mele, le pesche, le pere, le angurie e i meloni. Ma anche la frutta secca e le prugne sono alleate naturali contro la stitichezza.

Fondamentale è integrare nella propria alimentazione anche la verdura, che deve essere consumata in grande quantità, sia cruda che cotta. Ben vengano, quindi, le insalatone così come i minestroni, le vellutate e i passati. Tra gli ortaggi più stimolanti per l’intestino ci sono le zucchine, i cavoli, la lattuga e gli spinaci.

Lo yogurt è un altro alimento straordinario per la salute dell’intestino così come lo sono i semi di lino, che sono gustosi e alleviano la stipsi. Ben vengano i cereali integrali (sotto forma di pane e pasta), i legumi freschi o secchi, ma anche l’olio extravergine d’oliva: se assunto al mattino, infatti, quest’ultimo è un vero toccasana contro la stitichezza.

2. Lassativi naturali in farmacia

Lassativi farmacia
Fonte Web

Qualora un’alimentazione ricca e variegata non sia sufficiente a risolvere il problema, in farmacia si possono acquistare anche dei lassativi senza l’obbligo della ricetta medica. Questi possono essere liquidi, ma si possono trovare anche sotto forma di compresse, bustine, supposte o clisteri. Esistono anche marmellate, tisane e tavolette specifiche.

In condizioni normali l’organismo non avrebbe bisogno di un aiuto esterno per poter evacuare correttamente, ma molti fattori possono influire sulla possibile stitichezza: una dieta scorretta, l’inattività fisica, la gravidanza, ma anche alcune malattie che possono provocare una fastidiosa costipazione.

I lassativi che si possono acquistare in farmacia, quindi, hanno un’efficacia variabile a seconda della particolare condizione del paziente. In generale, però, gli integratori naturali a base di fibre sono quelli che presentano meno controindicazioni e risultano particolarmente efficaci da usare nel lungo periodo.

Sebbene molti lassativi siano acquistabili senza ricetta, è sempre meglio chiedere consiglio al proprio medico di fiducia: solo lui, infatti, saprà indicare la tipologia di farmaco più indicata in base alla propria casistica specifica, fornendo anche la posologia più adeguata.

Quando si decide di assumere dei lassativi per uso orale, è bene ricordare che essi possono talvolta interferire con l’assorbimento di alcuni farmaci e di particolari sostanze nutritive. Tale controindicazione, tuttavia, può essere evitata se si sceglie una modalità di prodotto indicata per uso rettale. Se assunte per un tempo eccessivamente prolungato, però, entrambe le tipologie di lassativi possono causare squilibri elettrolitici, con conseguente rischio di aritmie cardiache, debolezza, stato confusionale e convulsioni. Ecco che anche in questi casi il consulto medico diventa assolutamente consigliato.

3. Lassativi naturali in gravidanza

Lassativi naturali e gravidanza
Fonte: Web

Qualora si soffra di stitichezza durante la gravidanza si possono assumere erbe e piante officinali che agiscono meccanicamente sulle feci, facilitando lo svuotamento dell’intestino. È importante, infatti, che si eviti la peristalsi (ovvero la contrazione dei muscoli intestinali) per garantire un buon effetto lassativo senza alcun rischio per la madre e il bambino.

Uno dei rimedi più efficaci per la stipsi durante la gestazione è l’utilizzo di fibre alimentari associate ad un elevato apporto idrico. La preferenza va data, quindi, a quelle solubili ad elevata viscosità come ad esempio il glucomannano e i semi di lino. A contatto con l’acqua, infatti, queste particolari fibre aumentano di volume e producono un gel capace di incrementare la quantità delle feci, ammorbidendole.

Esistono anche dei funghi medicinali che sono particolarmente utili contro la stitichezza: essi sono dei lassativi naturali che agiscono sul sistema nervoso, rilassando la muscolatura contratta del colon. Particolarmente sicuri ed efficaci, puliscono le pareti intestinali e sfiammano le mucose.

La malva e la manna, infine, hanno una delicata azione lassativa e agevolano dolcemente l’eliminazione delle feci. Particolarmente adatte in gravidanza, regolano naturalmente l’intestino facilitandone lo svuotamento.