diredonna network
logo
Stai leggendo: L’amore può far male davvero. Ecco le conseguenze del mal d’amore su corpo e mente

L'amore può far male davvero. Ecco le conseguenze del mal d'amore su corpo e mente

Di mal d'amore non si muore, ma quasi. Un gruppo di ricercatori dell'Università del Michigan hanno scoperto che le sofferenze sentimentali agiscono su determinate aree del cervello, dando impulsi che poi generano alcuni disturbi fisici. Ecco l'elenco delle degenerazioni patologiche delle sofferenze sentimentali.
L’amore può far male davvero. Ecco le conseguenze del mal d’amore su corpo e mente
L’amore può far male davvero. Ecco le conseguenze del mal d’amore su corpo e mente

 Non si muore per amore”, un detto che a qualcuno qualche volta è sembrato crudele e inadeguato. E infatti non è proprio così; non si muore di mal d’amore, ma quasi.

L’amore, in realtà, influisce sulla salute sia negativamente che positivamente. Ad esempio, sapevate che gli infedeli sono a rischio infarto? O che, al contrario, il bacio alla francese fa bene alla salute?

Una botta, una batosta, un colpo. Una scottatura, un macigno. E chi più ne ha più ne metta. Sai male per amore? Ecco, stai male davvero. Le metafore usate per raccontare le pene sentimentali non sono licenze poetiche. O almeno, non così tanto. Siete state lasciate, amate e non siete corrisposte, il vostro fidanzato vi ha tradito… ecco, rischiate di ammalarvi davvero.

Lo conferma uno studio condotto dall’Università del Michigan dopo un‘analisi sulle condizioni di salute di un gruppo di persone coinvolte in break-up sentimentali. Lo studio ha coinvolto 40 persone coinvolte di recente in rotture sentimentali che hanno provocato su di loro la spiacevole sensazione di “sentirsi rifiutati”. I volontari sono stati sottoposti a uno screening delle immagini cerebrali nel momento in cui venivano sottoposti a stimoli che ricordassero la dolorosa esperienza.

Il docente di psicologia Ethan Kross e il co-autore Edward Smith hanno rllevato che eventi sociali o psichici possono colpire le regioni del cervello, le stesse che gli scienziati pensavano fossero deputate solo al dolore fisico. Mal d’amore, in altre parole, non è solo una figura retorica. La condizione improvvisa e indesiderata della singletudine può attivare questi campanelli d’allarme nel cervello che, di conseguenza, colpiscono altri organi “bersaglio” del corpo.

Il mal d’amore è come una malattia qualunque, ma con più difficile risoluzione.

1.II mal d’amore è come una scottatura

L’amore può far male davvero. Ecco le conseguenze del mal d’amore su corpo e mente
Fonte: Meteo Web

L’amore è tanto meraviglioso quando va bene quanto distruttivo quando va male. Un rifiuto, un abbandono, un addio è come una scottatura, un getto d’acqua bollente sulla pelle. Improvviso, inaspettato, lancinante. E bisogna stare attenti, poi, quando si prova a consolarsi con una tisana calda. Perché toccare il bollitore potrebbe ri-provocare una nuova ondata di dolore.

2.Il mal d’amore è come il mal di denti

L'’amore può far male davvero. Ecco le conseguenze del mal d’amore su corpo e mente
Fonte: Web

Il mal d’amore è come un mal di denti: martellante che vi tormenta, non vi fa pensare, non vi permette di rilassarvi o godere delle piccole cose della vita quotidiana. Un dolore perforante, acuto, che vi fa desiderare solo di addormentarvi e non sentire più nulla. Il mal d’amore è proprio come il post-dentista. E non sempre vale la vecchia massima “Via il dente, via il dolore”.

3.Il mal d’amore fa male al cuore

L’amore può far male davvero. Ecco le conseguenze del mal d’amore su corpo e mente
Fonte: BBC

Attenzione, il mal di cuore dopo una rottura sentimentale non è un’esercitazione. E neanche una metafora, nonostante il forte valore simbolico: una rottura sentimentale causa il dolore al cuore come succede con un infarto. Ecco, non proprio, ma il meccanismo è lo stesso. Troppe emozioni influiscono negativamente sull’area del cervello direttamente collegata al cuore ed è proprio per questo che sentite quella terribile oppressione al petto.

4.Il mal d’amore e gli attacchi di panico

L’amore può far male davvero. Ecco le conseguenze del mal d’amore su corpo e mente
Fonte: Web

La solitudine, l’abbandono, la depressione potrebbero far vacillare la persona più forte e fiduciosa. Persa la persona con cui si condivideva la vita, andare avanti è come dopo un lutto. Mancano i piccoli gesti quotidiani, la routine che a tratti manca orribilmente. E questo può scatenare attacchi di panico e momenti di ansia nelle persone abbandonate, che sentono fiato corto, tachicardia, tremori e vertigini.

5.Il mal d’amore e i disturbi alimentari

L’amore può far male davvero. Ecco le conseguenze del mal d’amore su corpo e mente
Fonte: Web

Attenzione, perché le delusioni e i dolori vanno ad agire anche sulle aree del cervello deputate allo stimolo della fame. Ricordate il detto “farfalle nello stomaco”? Ecco, vale anche il contrario. Quando le farfalle precipitano in caduta libera, c’è chi smette totalmente di mangiare (oppresso da un nodo che non permette di inghiottire nulla) e chi invece si getta compulsivamente sul junk food ingrassando a dismisura.

C’è una soluzione a questo tunnel di dolore fisico e patologico? Sì. Curate la testa prima del corpo, il cuore prima dell’organo bersaglio. Accettate il lutto, non abbiate fretta di riprendere a vivere. E, quando sarà il momento, ricominciate con magari un nuovo hobby, un nuovo gruppo di amici, nuove sfide lavorative. È dura, nessuno dice il contrario, ma – come dice il famoso detto – tutto passa, passerà anche questo.