diredonna network
logo
Stai leggendo: I magnifici 4: la dieta per combattere l’influenza

"Borotalco cancerogeno": maxi risarcimento da Johnson & Johnson a una donna con cancro alle ovaie

Sonnambulismo, 6 cose da sapere su chi cammina nel sonno

Alimenti lassativi: quali sono e come assumerli

L'herpes genitale è un'infezione sessualmente trasmissibile. Quando siamo più a rischio?

Lingua a carta geografica: cos'è e come si cura

Spasmofilia, la "malattia invisibile" di chi è sempre stanco

Depurativo antartico: il segreto della dieta tisanoreica

La dieta senza glutine fa dimagrire, fa male o fa bene?

"Qual è la differenza fra Balfolic e Prefolic?"

La sindrome di Stendhal: l'attacco di panico per eccesso di bellezza

I magnifici 4: la dieta per combattere l'influenza

Con il freddo non arriva solo la neve, ma anche il nemico più temuto del periodo: l'influenza. Ecco come combatterla in modo sano e gustoso.
fonte: letteradonna.it
fonte: letteradonna.it

Chi pensava che i chili di troppo presi durante le feste fosse l’unico problema di noi donne in inverno, si deve ricredere. L’inverno è fatto per abbatterci. Non bastano coperte calde, calze morbide fino al ginocchio e tisane calde la sera. Il freddo è sempre in agguato. E con lui il suo peggior alleato: l‘influenza.

Come ogni anno che si rispetti, dopo le delizie natalizie, i pacchi e i regali, ecco che arriva alla porta l’influenza, con il suo carico di starnuti, tosse e febbre. E se uno dei problemi di noi donne era già pensare alla dieta per la prova costume (ebbene sì, non possiamo non pensarci), dobbiamo fare i conti con un intoppo stagionale. Ecco allora che una dieta sana ed equilibrata può aiutarci ad affrontare al meglio i freddi mesi che rimangono in vista della primavera. È risaputo infatti che una sana alimentazione è l’ideale per annientare i sintomi influenzali.

Ecco i magnifici 4, gli alleati per la battaglia contro l’influenza! Questi 4 alimenti infatti, inseriti nella dieta quotidiana sono un ottimo rimedio per combattere e scalfire le insidie dell’influenza.

  • AGLIO CRUDO
fonte: cdn.blogosfere.it

Chi pensava che l’aglio servisse solo contro i vampiri si deve ricredere. Tirate fuori dalle credenze le vostre collane antivampiri. Serviranno a ben poco contro i nemici dai denti aguzzi. Nei prossimi mesi le previsioni daranno invasioni di virus. E di sicuro non sono assetati di sangue.

Nonostante l’odore che terrebbe alla lontana qualsiasi ragazzo nel largo di miglia, l’aglio crudo è uno dei più potenti antinfluenzali. Armate di pazienza i vostri ragazzi, qualche bacio in meno di sicuro non nuocerà alla loro salute, ma migliorerà la vostra. I componenti dell’aglio infatti hanno effetti antivirali, permettendo di annientare il virus influenzale prima che scoppi la vera influenza.

Nessuna ricetta di Masterchef potrebbe rendere l’aglio crudo più gustoso, neanche un miracolo, ma mescolare ad esso un po’ di miele potrebbe aiutare il palato e il sistema immunitario. Se proprio l’aglio crudo non dovesse andare giù, anche il cotto continuerà ad avere le sue proprietà antimicrobiche. Meno garantite quelle antivampiriche.  

  • CIPOLLA

Chi bella vuole apparire, un po’ deve soffrire. Come se non bastasse l’aglio, anche la cipolla ci mette il suo zampino. Come a dirci “o il fidanzato, o la salute”. Di sicuro questi alimenti non aiuteranno l’alito. Quello che è certo è che la cipolla è indicata per una sana dieta antinfluenzale. Consumare ogni giorno una porzione di cipolle crude aiuta a prevenire l’influenza. Via di inventiva e immaginazione: preparate al vostro lui una bella zuppa di cipolla. Avrete preso due piccioni con una fava!

  •  SPEZIE
fonte: mitindo.it

Inverno spesso significa una cosa sola: mancanza dei mesi estivi, del sole che accarezza la pelle, del mare e delle mete esotiche. Se la nostalgia dovesse farsi troppo sentire, perché non inserire un po’ di “esotico” nella nostra dieta?

Le spezie infatti sono un ottimo aiuto a rinforzare il sistema immunitario grazie agli antiossidanti presenti. Cannella, curcuma e i chiodi di garofano sono i migliori. L’ideale sarebbe consumare un cucchiaino di spezie al giorno, magari mescolando la cannella ai dolci preferiti. Ricordiamoci che è una dieta influenzale, non contro i chili di troppo! Dobbiamo coccolarci! Un po’ di cannella sui cereali, sulla frutta tagliata a spicchi o nello yogurt darà più gusto ai vostri piatti e un aiuto al vostro organismo.

L’Ayurveda, la tradizionale medicina indiana, consiglia di utilizzare le spezie anche per abbassare la febbre. Un ottimo infuso da preparare è quello con cannella e zenzero. Una tisana piacevolissima per il palato. In acqua bollente aggiungete ½ cucchiaino sia di cannella che di coriandolo e ¼ di zenzero in polvere.

  • FRUTTI DI BOSCO
fonte: dole.it

Da brave Cappuccetto Rosso, armatevi di cestino. Non vi aspettano i boschi, ma i supermercati. Andate alla “caccia” di frutti di bosco. Mirtilli e lamponi oltre che essere molto gustosi, sono dei validi aiutanti contro l’influenza. Una porzione di frutti di bosco al giorno, oltre che ad apportare le vitamine necessarie al nostro organismo, permette al nostro corpo di mantenersi sano durante l’inverno. Benvenuti frullati, semifreddi allo yogurt e torte gustose!