diredonna network
logo
Stai leggendo: Guardare la televisione per un’ ora accorcia la vita di 22 minuti

Perché ti mangi le unghie? Colpa della mamma o di queste 4 cose

Non riesci a ricordare i nomi? Ora sai perché

Anello anticoncezionale vaginale: pro e contro e come si usa

Fidget Spinner, va bene la moda, ma occhio alla bufala sulla salute

Giornata Nazionale del Sollievo: terapia del dolore e cure palliative, il diritto di non soffrire

Chi da piccolo è stato scout soffre meno d'ansia e di problemi mentali

Perché ti è venuto un herpes labiale

Papilloma Virus HPV: cos'è la conizzazione del collo dell'utero

Anedonia: quando sesso, cibo e piaceri della vita non ci interessano

Nap Class, tutti in palestra a lezione di... pisolino

Guardare la televisione per un' ora accorcia la vita di 22 minuti

I vizi, si sa, fanno male: fumare, bere… Ma ora si mette di mezzo anche guardare la televisione!!! Probabilmente dovremo dire addio a serate romantiche abbracciate al nostro partner od a fare simpatiche rimpatriate con gli amici noleggiando dvd. Ne va della nostra salute!

STUDIO AUSTRALIANO. Infatti, stando a recenti studi promossi in Australia e condotti dai ricercatori dell’università del Queensland, un’ora trascorsa davanti alla televisione farebbe lo stesso effetto che fumare due sigarette e accorcerebbe la vita di 22 minuti. Provando a fare qualche calcolo, 6 ore quotidiane di televisione ruberebbero ben 5 anni di vita. Incredibile! 

INATTIVITÀ. Insomma, la televisione fa male esattamente quanto malattie croniche, diabete e malattie cardiache. Per non parlare dell’inattività fisica e dell’obesità alle quali, spesso e volentieri, è collegata. A meno che sollevare il telecomando venga considerato uno sport… Scherzi a parte, c’è comunque la possibilità di salvarsi ed evitare di ritrovarsi col girovita di Homer Simpson: infatti, 90 minuti a settimana di attività fisica (un quarto d’ora al giorno esclusi i week-end) riducono del 14% il rischio di morte prematura e abbassano a meno 10% le probabilità di morire di cancro (credo che aprirò una palestra…).

Nelle nazioni sviluppate le ore trascorse davanti alla televisione sono abbastanza simili: 4 al giorno per il Regno Unito, 5 per gli Stati Uniti e più di 4 anche per l’Italia.

Considerando che ho trascorso l’infanzia davanti ai cartoni animati e ai telefilm (come potevo rinunciare a “Happy Days” e a “Friends”?), ho fatto un paio di conti e probabilmente morirò nel giro di cinque o sei anni.

ED IL PC? In compenso mi sto riscattando ora perché trascorro pochissimo tempo davanti alla televisione. Mi concedo giusto un po’ di tempo per i notiziari. Ma come la mettiamo col cinema? E stare davanti al computer 8 ore al giorno come negli uffici? Fanno lo stesso effetto? In attesa di ulteriori informazioni vado a farmi una corsetta.