diredonna network
logo
Stai leggendo: “Ho 30 anni, sono single e ho paura di rimanere sola”
Invia la tua richiesta a tema psicologia, sessuologia, rapporti di coppia.
Domanda all'esperto

"Ho 30 anni, sono single e ho paura di rimanere sola"

Sono una ragazza di 30 anni mi chiamo Nicoletta e sono single. Ho una paura tremenda di rimanere da sola.

Domanda di Nicoletta

La risposta dell'esperto

Cara Nicoletta, la paura spesso blocca e impedisce di essere se stessi quindi devi reagire ad essa e muoverti per gradi. Mi hai detto poco di te quindi posso darti solo consigli generici che ruotano attorno ad una tua maggiore consapevolezza ed autoanalisi.

Domandati prima di tutto perché sei single, qual è il tuo atteggiamento verso gli uomini, le tue aspettative, i tuoi valori, il tuo uomo ideale, cosa ti aspetti da un rapporto. Rifletti anche su come sono andate sia le tue storie passate che gli approcci che hai ricevuto dagli uomini finora.

Chiediti poi cosa c’è dietro questa paura, cosa intendi per “sola”, perché senti che ci possa essere questa possibilità e soprattutto come immagini il tuo futuro da single.

Sono curiosa poi di sapere quali sono i tuoi interessi, i tuoi hobby, cosa fai nella vita, che obiettivi ti sei posta, cosa immagini per il tuo futuro: tutti aspetti molto importanti per valutare in che posizione collochi l’amore e quanto investi su esso in confronto a tutti gli altri aspetti della tua vita.

È interessante per te anche valutare il livello della tua autostima, cosa ti piace di te e cosa non ti piace, come ti valuti nel complesso, che idea hai di te, della tua personalità, della tua vita…. Ma anche che rapporto hai con gli altri, che valutazioni ti rimandano, cosa pensano di te.

Oppure che tipo di rapporto hai con i tuoi familiari, che famiglia siete; che rapporto hai con i tuoi amici, cosa ti aspetti da loro e viceversa….

Come vedi la tua risposta è molto generica e quindi gli aspetti da considerare sono tanti.

Il mio consiglio però è di analizzare nel dettaglio il tuo rapporto con gli altri e come ti poni nei rapporti interpersonali.

Spesso l’essere single non è solo collegato all’aspetto fisico o alla mancanza di intraprendenza degli uomini. La maggior parte delle volte dipende da come ci si pone verso l’altro sesso e da quali messaggi subliminali si inviano!

Valutazione: 4.5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Risponde Dottoressa Cristina Colantuono

Psicologa Psicoterapeuta

Domanda all'esperto

Esperta in Psicologia Giuridica, si occupa di terapie individuali e familiari e offre supporto sulle seguenti tematiche: relazioni di coppia, sessualità, affidamento, divorzio, mobbing, abuso sessuale, disagi psicologici (ansia, depressione, etc..), genitorialità e infanzia.

Pagina Facebook Dott.ssa Cristina Colantuono – Psicologa Psicoterapeuta

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Consulta le risposte della Dottoressa Cristina Colantuono e degli altri esperti su: