diredonna network
logo
Stai leggendo: Dimagrire con l’Acquagym: Ecco Tutti i Vantaggi della Ginnastica in Acqua!

Dimagrire con l'Acquagym: Ecco Tutti i Vantaggi della Ginnastica in Acqua!

Siete stanche delle vostre inutili sedute in palestra? L'acquagym è l'ideale per chi vuole perdere peso divertendosi. Ecco tutti gli attrezzi, gli esercizi e soprattutto gli effetti di questa attività!
Acquagym
Fonte: Web

Se state cercando uno sport che vi faccia perdere tante calorie in meno tempo possibile, che sia stimolante e che abbia degli orari flessibili, allora l’acquagym sembra fare a caso vostro! Non sono necessari particolari requisiti per iniziare, poiché è un’attività molto semplice. Proprio per questo, si può praticare autonomamente o con le amiche, senza seguire i corsi.

Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, l’acquagym è adatto proprio a tutti, di qualsiasi forma, peso ed età… donne incinte incluse! Non è indispensabile saper nuotare, dato che numerosi esercizi si eseguono a bordo vasca, dove si tocca. Potete informarvi, quindi, presso le piscine cittadine su corsi e possibili abbonamenti: sarebbero perfette due sedute di 45 minuti a settimana. La stagione estiva rappresenta l’occasione ideale per esercitarsi in mare, facendo anche nuove conoscenze in spiaggia.

1. Cosa serve per l’acquagym: ecco tutti gli attrezzi e gli esercizi

acquagym attrezzi ed esercizi
Fonte: maboscentrowellness.it

Per cominciare, bisogna indossare un costume che lasci libertà di movimento e che sia resistente al cloro e un paio di scarpe in gomma che non vi facciano scivolare durante gli esercizi. Generalmente, i centri predisposti per l’acquagym mettono a disposizione tubi in spugna, tavolette, fixopié, pullpush, pinne… Se volete evitare, però, di dover aspettare chi è arrivato prima di voi e sta utilizzando proprio quello che vi serve, potete  acquistare alcuni di questi attrezzi.

  • Cavigliere o polsiere: servono sia per la tonificazione delle braccia (polsiere) che per quella di gambe e glutei (cavigliere). Sembrano innocue, ma una volta tolte la sensazione di leggerezza è notevole. Meglio se vengono indossate con l’apertura sul retro della caviglia in modo da creare ad ogni movimento un benefico massaggio verticale dell’acqua che dalla caviglia sale fino all’anca. È possibile utilizzare anche 2 coppie di attrezzi contemporaneamente così da rendere molto intenso il lavoro.
  • Guanti kick-boxing: imitando la gestualità del kick-boxing, l’esercizio aerobico è dinamico e motivante, oltre ad essere sicuro poiché svolto in acqua. Sfruttando l’attrito vengono tonificate le braccia e la parte superiore del corpo, così come le gambe che si alternano ai movimenti superiori imitando i calci di questo sport.
  • Manubri: specifici per gli arti superiori, si prestano molto bene anche a lavori per addominali e gambe in esercizi più complessi. Sono di diverse forme e dimensioni, in base al diverso grado di intensità (i manubri a forma di fiore sono i più facili, quelli a forma esagonale hanno una media difficoltà e gli ultimi i più impegnativi sono quelli a forma quadrata).
  • Cintura: serve per lavorare in galleggiamento e il suo effetto interessa in particolare addominali, arti inferiori e braccia. Il massaggio perpetuo dell’acqua provocato dal suo utilizzo è drenante e agisce su tutto il corpo ed specialmente sulle gambe, rendendole più leggere e toniche. Consente di galleggiare anche a chi non sa nuotare, perciò tutti possono beneficiare dei risultati.
  • Step: aumenta il battito cardiaco e gli atti respiratori e di conseguenza causa un maggiore consumo di calorie. Salendo e scendendo, infatti, gli arti inferiori spendono molte energie.

Oltre a questi, le istruttrici di acquagym si sono inventate molti altri strumenti con cui poter approfittare dell’acqua, ma sarete voi stesse a scoprirli una volta che sarete diventate più esperte.

2. Acquagym: dimagrire facilmente e addio cellulite!

acquagym dimagrire e cellulite
Fonte: Web

I muscoli in acqua sono costretti a lavorare molto di più a causa della sua resistenza: mezz’ora di aquagym, ad esempio, permette di bruciare circa 600 calorie, l’equivalente di un’ora e mezza di palestra. L’acqua, inoltre, agisce su tutto il corpo rafforzando addominali e dorsali, tonificando braccia e gambe, ma soprattutto il suo continuo massaggio drenante combatte la ritenzione idrica, rassodando i glutei ed eliminando la cellulite.

Influisce positivamente anche sulla nostra salute, poiché permette di rinforzare il sistema muscolare, stimolare il ritmo cardiovascolare, migliorare la circolazione sanguigna e i rischi di infortunio sono minimi. Ha anche una virtù tranquillizzante, che permette di staccare la mente dai problemi e dai pensieri negativi, per concentrarsi su se stesse e ritagliarsi un piacevole spazio nella giornata.

Che ne dite di fare una prova? Di solito, la prima lezione di acquagym è gratuita in quasi tutte le piscine!