diredonna network
logo
Stai leggendo: Diabete: stop alle punture, arriva la pillola di insulina

Alimenti lassativi: quali sono e come assumerli

L'herpes genitale è un'infezione sessualmente trasmissibile. Quando siamo più a rischio?

Lingua a carta geografica: cos'è e come si cura

Spasmofilia, la "malattia invisibile" di chi è sempre stanco

Depurativo antartico: il segreto della dieta tisanoreica

La dieta senza glutine fa dimagrire, fa male o fa bene?

"Qual è la differenza fra Balfolic e Prefolic?"

La sindrome di Stendhal: l'attacco di panico per eccesso di bellezza

Piastrine basse: sintomi, cause e rimedi

"Il vaginismo può essere influenzato dallo stress?"

Diabete: stop alle punture, arriva la pillola di insulina

Notizie importanti per chi soffre di diabete: le iniezioni potrebbero diventare solo un ricordo.
(foto:Web)
(foto:Web)

Buone notizie per le persone diabetiche: le iniezioni potrebbero diventare solo un ricordo.
La nuova pillola sperimentale a base di insulina, proveniente da studi israeliani, continua a dare i risultati sperati.
La capsula, frutto della ricerca della Oramed Pharmaceuticals Inc, ha superato anche la seconda fase della sperimentazione condotta su pazienti con diabete di tipo 2.
L’azienda è molto soddisfatta del risultato, che dona speranza alle persone affette da diabete.

La capsula di insulina orale, battezzata per il momento con la sigla Ormd-0801, è stata testata su 30 pazienti con diabete di tipo 2 per una settimana.
I risultati completi saranno presentati alle grandi case farmaceutiche durante le prossime settimane, ma i risultati fanno ben sperare.
“Siamo molto soddisfatti dei risultati che ci danno una solida validazione per la piattaforma recnologica Oramd in generale e per il nostro programma sull’insulina orale in particolare”, aggiungono i ricercatori.
Sulla base di questi risultati sarà avviato uno studio multicentrico per la fase successiva.