diredonna network
logo
Stai leggendo: Ecco 8 Cose Che Potrebbe Succedere al Tuo Corpo Se Non Bevi Abbastanza Acqua

Percorso Kneipp: perché dovresti provare a camminare sui sassi in acqua

Spasmofilia, la "malattia invisibile" di chi è sempre stanco

4 motivi per cui dovresti bere l'acqua di cocco

"Mia sorella è stata picchiata dal marito e non è la prima volta"

Finalmente la prima città al mondo che offre assorbenti gratis alle donne

Lingua a carta geografica: cos'è e come si cura

Depurativo antartico: il segreto della dieta tisanoreica

La dieta senza glutine fa dimagrire, fa male o fa bene?

"Qual è la differenza fra Balfolic e Prefolic?"

La sindrome di Stendhal: l'attacco di panico per eccesso di bellezza

Ecco 8 Cose Che Potrebbe Succedere al Tuo Corpo Se Non Bevi Abbastanza Acqua

Pensate di bere il giusto numero di bicchieri d'acqua durante la vostra giornata? Se non vi idratate abbastanza ci potrebbero essere diverse conseguenze per il vostro corpo, da problemi superficiali ed estetici a condizioni più gravi da non sottovalutare. Studi scientifici ci rivelano cosa potrebbe accadere al nostro corpo se non beviamo abbastanza acqua!
Fonte: Getty Images
Fonte: Getty Images

Da sempre ci è stato ripetuto che idratarsi è una delle cose più importanti da fare: bere abbastanza acqua ogni giorno ha i suoi benefici evidenti in diversi modi. L’Istituto di Medicina ha confermato che il numero giusto di bicchieri di acqua che una donna dovrebbe assumere ogni giorno sono ben nove, anche pochi se ci pensate!

Per fissare meglio il concetto, ecco cosa potrebbe succedere al nostro corpo se non beviamo abbastanza acqua.

1. Potreste ammalarvi più facilmente

Fonte: Web
Fonte: Web

L’idratazione corretta non va sottovalutata perché, secondo studi scientifici, una minore assunzione di acqua può portare allo svilupparsi o aggravarsi di calcoli renali, infezioni urinarie, cancro al colon e anche, attacchi di cuore. Sembrano conseguenze già abbastanza gravi per convincerci a portare sempre dietro una bottiglietta d’acqua!

2. Aumenta il malumore

Fonte: Getty Images
Fonte: Getty Images

Durante un esperimento condotto dalla Tufts University di Melford, Massachusetts, i ricercatori hanno notato che la disidratazione porta anche al malumore. Dopo aver chiesto ad un gruppo di uomini e donne di fare esercizio fisico senza prima bere acqua, i ricercatori hanno riscontrato nel gruppo disidratato sentimenti di tensione, confusione, frustrazione, rabbia e depressione. Oltre a migliorare l’umore, bere durante l’attività fisica è necessario poiché l’acqua tiene sotto controllo la temperatura corporea, rende l’esercizio più facile e meno faticoso, oltre a ridurre lo stress ossidativo.

3. Il metabolismo ne risente

Fonte: Web
Fonte: Web

Se vi lamentate del vostro metabolismo lento, la colpa potrebbe essere della poca idratazione! Il Dottor Murad, nel suo libro” Il Segreto dell’Acqua”, ha riscontrato che con il giusto apporto di acqua il metabolismo accelera, quindi bruciando calorie più velocemente e, magari, portarci al dimagrimento a lungo termine.

4. Aumenta il mal di testa

Fonte: Web
Fonte: Web

Le origini del mal di testa sono varie, ma una delle cause più comuni è la disidratazione: a volte anche bere un solo bicchiere d’acqua può alleviare il malessere. Uno studio condotto dal National Institute of Healt, ha riscontrato che il giusto apporto di acqua non influiva sulla frequenza dei mal di testa ma piuttosto sulla sua intensità e durata.

5. Più acqua, meno cibo!

Fonte: Web
Fonte: Web

Si è sempre saputo che bere tanto durante una dieta fosse benefico, ma si pensava fosse principalmente per l’effetto drenante. Bere prima dei pasti circa due bicchieri di acqua porta ad una sensazione apparente di sazietà e secondo uno studio dell’Istituto per la Sanità Pubblica e Ricerca dell’Acqua, il campione esaminato che si era idratato prima del pasto, alla fine mangiava dalle 75 alle 90 calorie in meno e in un esperimento di tre mesi, perdeva un totale di 5 libre rispetto alle persone disidratate. Bere lontano dai pasti inoltre, smorza la fame.

6. Rallenta i pensieri

Fonte: Thinkstock
Fonte: Thinkstock

Pensavate che l’apporto di acqua incidesse solo sul corpo? In realtà rallenta anche l’attività cerebrale. In uno studio condotto dai ricercatori di Psichiatria del King’s College di Londra, un cervello disidratato impiega più tempo a risolvere dei problemi di logica: eventualmente arriva alla soluzione, ma ci mette più tempo e più sforzo rispetto ad un cervello adeguatamente idratato.

7. Aumentano le rughe

Fonte: mayfair.ae
Fonte: mayfair.ae

Se ci pensate logicamente, ha senso che una persona che beve meno acqua ha più rughe rispetto ad una più idratata: esattamente come un cibo che si secca e perde liquidi. Il Dottor Murad ha constatato che il giusto apporto di acqua regala una pelle più luminosa, ravviva il colorito ma soprattutto riempie le rughe e linee della pelle.

8. Potresti soffrire di artrite

Fonte: Web
Fonte: Web

Visto che la cartilagine è composta dell’80% di acqua, idratarsi poco può portare ad un eccessiva frizione delle articolazioni, fino a degenerare in artrite. Se si beve adeguatamente invece le articolazioni rimangono più lubrificate e diminuisce il possibile dolore.