diredonna network
logo
Stai leggendo: Sedurre con il sorriso: 4 consigli efficaci per avere denti bianchissimi

Spasmofilia, la "malattia invisibile" di chi è sempre stanco

4 motivi per cui dovresti bere l'acqua di cocco

Percorso Kneipp: perché dovresti provare a camminare sui sassi in acqua

"Mia sorella è stata picchiata dal marito e non è la prima volta"

Finalmente la prima città al mondo che offre assorbenti gratis alle donne

Lingua a carta geografica: cos'è e come si cura

Depurativo antartico: il segreto della dieta tisanoreica

La dieta senza glutine fa dimagrire, fa male o fa bene?

"Qual è la differenza fra Balfolic e Prefolic?"

La sindrome di Stendhal: l'attacco di panico per eccesso di bellezza

Sedurre con il sorriso: 4 consigli efficaci per avere denti bianchissimi

Un sorriso aperto e spontaneo è un'arma di seduzione potente. Certo, per lasciarsi andare è fondamentale avere una bocca curata e... denti bianchi, meglio, bianchissimi. Ecco alcuni consigli per avere denti... a prova di rossetto rosso!
Julia Roberts: il suo sorriso è diventato un'icona
Julia Roberts: il suo sorriso è diventato un’icona

Articolo con contenuti pubblicitari

Due belle labbra possono essere senz’altro armi di seduzione, ma se quando si schiudono in un sorriso mostrano denti opachi o addirittura ingialliti… la poesia finisce!
La soluzione chiaramente non è non sorridere, ma avere una bocca curata e, soprattutto, denti bianchissimi.
Ma per avere un sorriso esplosivo e perfetto come quello di Julia Roberts non basta sottoporsi agli specifici interventi sbiancanti. Ogni giorno il cibo e (cattive) abitudini come il fumo possono lasciare il segno. Ma non se seguite alcuni semplici (ma indispensabili) consigli… per un sorriso a prova di primo incontro!

Premessa fondamentale: evitate il fai da te. In commercio esistono prodotti che promettono di sbiancare miracolosamente i vostri denti con applicazione home made. Di fatto questi prodotti sono, nella migliore delle ipotesi, solo parzialmente efficaci, in altre possono addirittura essere dannosi.
Quindi, regola numero 1: parlate con il vostro dentista di fiducia e definite un trattamento di sbiancamento dentale professionale. Soprattutto se lo sbiancamento non è di tipo solamente cosmetico ed estetico, ma si rende necessario a fronte di patologie (es. fluorosi) o danni causati da terapie antibiotiche. Lui saprà indagare a riguardo e darvi una diagnosi.

E ora che avete denti bianchissimi? Come evitare di dover tornare dal dentista a breve che, diciamocelo, non è esattamente economico? Ecco alcuni consigli.

1. Collutorio sempre. Almeno due volte al giorno

collutorio per denti bianchi
Fonte: Curasept

Partiamo dalla cosa più importante: la pulizia quotidiana. Lo spazzolino non basta! Non basta per garantirci un’igiene corretta e profonda da placca batterica, carie, tartaro e gengiviti. Non basta tanto più se vogliamo mantenere bianchi i nostri denti.
La regola deve essere: collutorio due volte al giorno, mattina e sera. Ma non sceglietene uno a caso. Per prima cosa verificate che si tratti di un collutorio senza alcol e senza SLS (sodio lauril solfato), che sono aggressivi e possono favorire l’irritazione delle mucose.
A questo proposito, tra i prodotti migliori sul mercato ci sono i collutori della linea Curasept Daycare, realizzati con un’esclusiva formula di Fluoruro, Zinco, Xilitolo e con 4 oli essenziali (Timolo, Mentolo, Eucalipto e Salicilato di Metile), e disponibili ai gusti menta fredda, menta forte o agrumi e anche nella versione per denti sensibili. 

In particolare, quello che fa al caso nostro è il collutorio Curasept Daycare Whitening che, grazie al Perossido di Carbamide, svolge un’efficace azione sbiancante, potenziata dalla presenza di acido fitico ad azione antitartaro.

Curasept Daycare Whitening è un collutorio ideato appositamente per preservare il bianco dei denti, naturale o a seguito di interventi specifici, proteggendolo dalla pigmentazione dovuta al tempo e alle abitudini alimentari e non (caffè e fumo in primis). Inoltre contrasta la placca, l’alitosi e protegge la salute gengivale.

 

come avere denti bianchi
Fonte: Curasept

2. Attenzione al caffè, al tè…

consigli efficaci per avere denti bianchi
Fonte: Web

Non è un mistero: il caffè macchia i denti. Sì, ma come rinunciarci da bravi italiani? Non rinunciamoci, ma moderiamone il consumo (anche per le ragioni di salute che tutti conosciamo) e, soprattutto, prendiamo la buona abitudine di lavarci i denti dopo ogni pasto, caffè compreso.
E per la pausa caffè? In assenza di spazzolino e dentifricio, ricordiamoci di sciacquarci almeno i denti.
A proposito: occhio al caffè, ma lo stesso discorso vale per il tè.

3. … e non solo

i nemici dei denti bianchi
Fonte: Web

Ci sono altri cibi che sono “nemici” dei denti bianchi. In primis il vino, ma anche i frutti di bosco, le bevande gassate che contengono coloranti, caramelle e dolci. Il discorso è lo stesso per il caffè. Non eccediamo nel consumo di questi cibi e, soprattutto, facciamo seguire un’attenta igiene dentale.

4. Vietato fumare

per avere denti bianchi stop al fumo
Fonte: Web

Per tutto: per la salute (dei denti e dei nostri polmoni!) e perché un sorriso con una dentatura ingiallita dal fumo è un pessimo biglietto da visita.