diredonna network
logo
Stai leggendo: Come Rassodare i Glutei con gli Esercizi da Fare a Casa

Come Rassodare i Glutei con gli Esercizi da Fare a Casa

Quale donna non vorrebbe dei glutei alti e sodi? Niente di più semplice con questi esercizi che si possono fare comodamente nel salotto di casa!
Fonte: web
Fonte: web

Tra i diversi esercizi per tenersi in forma che ci sono, quelli che forse attirano di più l’attenzione femminile sono quelli per rassodare i glutei.

Avere dei glutei alti e sodi è infatti uno dei desideri, celato o meno, di ogni donna.

Con la stagione calda che si avvicina e le gambe che vengono sempre messe più in mostra, i glutei si ritrovano ad essere al centro dell’attenzione e tutte vorremmo che lo fossero per motivi positivi.

Per questo, per prepararci a sfoggiare un bel paio di shorts in questa primavera e un simpatico bikini in estate, vi proponiamo 5 esercizi che possono essere fatti da casa.

1. Lo squat

Fonte: web
Fonte: web

Lo squat serve per tonificare sia le gambe sia i glutei: un vantaggio doppio!

Per fare squat, vi serve una panca o un tavolino di legno basso; poi, tenendo il tavolino dietro di voi, divaricate le gambe, di modo che i piedi siano in linea con le spalle, e, con la schiena dritta, abbassatevi sino a che il vostro sedere sfiorerà il tavolino.

Rialzatevi immediatamente e ricordate che non dovete sedervi sul tavolino, ma solo sfiorarlo!

Ripetete per almeno 10 volte.

2. Gli affondi frontali

Fonte: web
Fonte: web

Mettetevi in piedi con la schiena dritta e i piedi un poco divaricati.

Poi fate un passo avanti, abbassandovi e piegando la gamba davanti finché il ginocchio non forma un angolo di 90 gradi; piegate anche la gamba dietro, senza però farle toccare il pavimento.

Tornate in posizione base e invertite le gambe.

Ripetete più volte.

3. Sollevamento del bacino

Fonte: web
Fonte: web

Sdraiatevi a terra con la pancia in su, le braccia lungo il corpo e le gambe piegate di modo che i piedi appoggino al pavimento.

Alzate il bacino verso l’alto, lasciando le spalle a terra; poi abbassate il bacino, ma senza toccare il pavimento, e rialzatelo.

Ripetete per 10 volte di fila, fate una piccola pausa e ripetete ancora.

4. Slanci laterali

Fonte: web
Fonte: web

Sdraiatevi su un fianco, con la testa appoggiata al braccio a terra e l’altro braccio in avanti.

Da questa posizione, alzate la gamba verso l’alto e poi abbassatela, senza lasciare che tocchi la gamba a terra.

Ripetete per una decina di volte e poi cambiate fianco.

5. Slanci posteriori

Fonte: web
Fonte: web

Mettetevi a carponi e allungata all’indietro una gamba, di modo che formi una linea retta con la schiena; tenendo questa come posizione di partenza, alzate la gamba per 10 volte.

Ripetete l’esercizio anche con l’altra gamba.