diredonna network
logo
Stai leggendo: 5 Cose Che Non Devi Mai Fare Mentre Mangi

Alimenti lassativi: quali sono e come assumerli

Depurativo antartico: il segreto della dieta tisanoreica

La dieta senza glutine fa dimagrire, fa male o fa bene?

"Borotalco cancerogeno": maxi risarcimento da Johnson & Johnson a una donna con cancro alle ovaie

Sonnambulismo, 6 cose da sapere su chi cammina nel sonno

L'herpes genitale è un'infezione sessualmente trasmissibile. Quando siamo più a rischio?

Lingua a carta geografica: cos'è e come si cura

Spasmofilia, la "malattia invisibile" di chi è sempre stanco

"Qual è la differenza fra Balfolic e Prefolic?"

La sindrome di Stendhal: l'attacco di panico per eccesso di bellezza

5 Cose Che Non Devi Mai Fare Mentre Mangi

Mangiare sano non è sufficiente. Spesso la solitudine ci porta a fare degli errori che si ripercuotono sulla nostra salute e il nostro benessere psicologico. Ecco quali sono i 5 più comuni. Cambiare si può.
(foto: Web)
(foto: Web)

Secondo diversi sondaggi che si occupano delle buone e cattive abitudini alimentari degli italiani, la maggior parte di noi mangia spesso da solo, ad esclusione della cena.

I numeri infatti sono davvero significati.

Si mangia da soli a colazione per il 60% delle volte, 55% a pranzo e oltre il 70% quando si consuma uno snack o si fa merenda.

Il pasto solitario porta a cattive abitudini che si ripercuotono sulla nostra salute, sull’equilibrio psicofisico e sul peso.

Se provi a pensarci, quando mangi da solo ti comporti in modo molto diverso rispetto a quando qualcuno ti fa compagnia.

Ti distrai con la televisione, mangi di fretta e spesso non cucini ma ti affidi ad alimenti già pronti o precotti.

Per evitare che tutto questo diventi la regola, prova ad analizzare il tuo stile di vita a tavola e ricordati che i 5 comportamenti tipici che stiamo per elencare devono essere cambiati il prima possibile.

Per lo stress, la tua bellezza e la salute.

1. Cucinare una porzione in più

(foto: Web)
(foto: Web)

Un errore frequente che facciamo senza neanche accorgercene è quello di cucinare più del dovuto e quindi,di conseguenza, mangiare più di quello che il nostro corpo richiede.

Chi non sa regolarsi nelle porzioni ne cucina solitamente una in più.

Quando si commette questo errore è meglio mettere l’extra in frigorifero e consumarlo la prossima volta che capita di sedersi a tavola da soli.

2. Cibo precotto

(foto: Web)
(foto: Web)

Molte persone non amano cucinare, soprattutto per se stessi.

Anche chi ha la passione dei fornelli quando deve prepararsi il pranzo o la cena ricorre a qualcosa di già pronto, o che al massimo ci metta qualche minuti per cucinarsi.

La qualità dei prodotti precotti però non è sempre il massimo, anzi, mangiando cibo precotto ingeriamo circa il 50% di calorie in più rispetto al cibo fresco.

Cucinare per se stessi è un vero investimento per la propria salute, prova per esempio a preparare qualcosa per il pranzo già la sera prima.

3. Mangiare a caso

(foto: Web)
(foto: Web)

Un altro errore è quello di aprire la dispensa e mangiare senza dare un senso a quello che si sta facendo, mescolando anche dolce, salato, formaggi, salumi e tutto quello che non bisognerebbe mangiare.

Se non si riesce ad attendere i pasti principali bisognerebbe programmare dei piccoli snack sani tra uno e l’altro.

4. Mangiare mentre si è distratti

(foto: Web)
(foto: Web)

Mangiare da soli, in silenzio, è molto triste. Eppure accendere il pc o la tv è l’errore più grande che possiamo commettere.

Mangiare mentre si è concentrati su altro è decisamente dannoso per la salute e la forma fisica, perché non ponendo l’attenzione sul piatto si rischia di mangiare molto più del dovuto.

Inoltre mangiando in questo modo non ci concentriamo nemmeno sui sapori e quindi finito il pasto ci sentiamo molto insoddisfatti.

Prova a sederti a tavola e mangiare e basta.

Pian piano diventerà un’abitudine e non ci farai nemmeno più caso.

5. Mangiare troppo velocemente, senza masticare

(foto: Web)
(foto: Web)

Mangiare soli crea un po’ di ansia ed essendo una cosa che non amiamo fare tendiamo a finirla il prima possibile.

Ingoiare troppo velocemente potrebbe creare fastidiosi problemi come il reflusso gastrico e la difficoltà nella digestione.

Chi divora il cibo ha l’80% di possibilità in più rispetto a chi mangia ad un ritmo normale di essere in sovrappeso.