diredonna network
logo
Stai leggendo: Arriva la primavera e con lei anche le allergie

"Ho 30 anni, sono single e ho paura di rimanere sola"

"Sono troppo timida e la cosa è diventata un problema"

"Come posticipare il ciclo in vista delle nozze"

"Ho perdite bianche prima del ciclo: è normale?"

"Posso perdere la verginità durante la visita ginecologica?"

5 cose che solo un'ipocondriaca può capire

Voce rauca: cose che dice sul tuo stato di salute

Dieta ingrassante: quali alimenti devo mangiare?

Dieta detox: "Non voglio perdere peso ma vorrei purificare il mio corpo"

Vaccini, Piero Angela: "Le persone tendono ad avere un pensiero magico"

Arriva la primavera e con lei anche le allergie

Con l'arrivo della bella stagione arrivano, purtroppo, anche le allergie ai pollini. Gli esperti ci suggeriscono di recarci subito dagli specialisti per affrontare al meglio la primavera.
Arriva la primavera e con lei anche le allergie

Occhi rossi, pizzicore in gola, tosse secca e  starnuti senza soluzione di continuità … i classici sintomi dell’allergia.

“Bisogna iniziare subito la terapia preventiva contro le allergie”

questo il consiglio del dotto Perricone, direttore della scuola di allergologia e immunologia dell’Università di Tor Vergata.

Nonostante siamo soltanto ai primi di marzo e l’arrivo della primavera sia previsto non prima di venti giorni, in Lazio si sono già manifestati i primi casi di allergia da cupressacae ovvero al polline del cipresso e piante affini.

Questo tipo di allergia si manifesta, solitamente,  molto più avanti ma quest’anno la fioritura delle piante  sta avvenendo prima del solito.

I medici ci suggeriscono di fare un salto dal nostro specialista per stabilire, da subito, un piano di battaglia efficace che ci permetta di affrontare la primavera e l’allergia nel modo più adeguato.

Una rondine non farà primavera … ma uno starnuto decisamente sì!