diredonna network
logo
Stai leggendo: 5 Cibi Da Far Mangiare Al Tuo Lui Per Farlo Smettere Di Russare

5 Cibi Da Far Mangiare Al Tuo Lui Per Farlo Smettere Di Russare

Quanto è fastidioso russare, o dormire accanto a chi russa? Ecco che l'alimentazione viene in nostro aiuto. Ci sono 5 cibi che se ingeriti prima di andare a dormire, aiutano a respirare meglio, evitando lunghe russate.
(foto: Web)
(foto: Web)

Alzi la mano chi si ritrova a dover condividere la stanza o addirittura il letto con una persona che russa.

E chi si sente immune da tutto questo è sicuro di non essere il primo che respira a fatica durante la notte?

Perchè chi russa spesso non se ne accorge, ma le persone che ci dormono accanto affrontano nottate difficili e molte volte anche insonni, senza il loro volere.

Tutto questo può causare irritabilità, stanchezza diurna e, nel 75% dei casi, le persone che russano soffrono di apnea ostruttiva del sonno, una condizione in cui la respirazione viene interrotta, durante il sonno, per brevi periodi.

Quest’ultima sindrome aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiache.

Smettere di russare migliora quindi non solo la salute di chi ne soffre ma anche della persona che è costretta a condividerne le ore di sonno.

Esistono cerotti, spray e diversi medicinali che possono aiutare le persone che soffrono di queste condizioni, ma per chi vuole partire provando dei metodi meno aggressivi può cambiare l’alimentazione.

Ecco quali sono i 5 alimenti (e le loro proprietà) che aiutano a smettere di russare.

1. Miele

(foto: Web)
(foto: Web)

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie il miele è in grado di liberare le vie nasali, permettendo una respirazione più corretta.

Ecco quindi che una tazza di latte caldo con un cucchiaino di miele è l’ideale prima di andare a coricarsi.

2. Tè alla menta

(foto: Web)
(foto: Web)

Il tè alla menta è un vero toccasana. La menta infatti è contenuta anche in diversi farmaci che aiutano a smettere di russare grazie alle loro proprietà decongestionanti.

Una tazza di tè prima di andare a dormire vi permetterà di respirare senza russare, eliminando il muco in eccesso.

3. Cipolla

(foto: Web)
(foto: Web)

Ok, l’odore della cipolla può non piacere a tutti eppure può essere un aiuto davvero valido per chi russa.

Ha proprietà decongestionanti e spesso viene utilizzata per curare i raffreddori.

La ricetta? Tagliate una cipolla a pezzetti e fatela bollire in acqua per almeno un quarto d’ora.

Filtratene l’infuso, aggiungete dello zucchero e bevete prima di andare a dormire.

4. Acqua

(foto: Web)
(foto: Web)

Quando si beve poca acqua durante il giorno il corpo si disidrata e le cavità, che siano orali o nasali, diventano subito vischiose, aumentando il rumore prodotto durante il sonno.

Bevi dunque un bicchierino di acqua prima di andare a dormire e impara a tenere una bottiglia anche sul comodino.

In questo modo oltre al russare, eviterai anche risvegli con grandi mal di testa.

5. Spezie

(foto: Web)
(foto: Web)

Le spezie piccanti aiutano a liberare il naso dal muco in eccesso, ci avete mai pensato quando state mangiando piccante?

L’irrefrenabile voglia di soffiarvi il naso che vi assale mentre gustate una pizza al salamino piccante o una pasta all’arrabbiata?

Perfetti i peperoncini, il pepe nero e lo zenzero da aggiungere alla cena: sono solitamente anche light e ipocalorici.