diredonna network
logo
Stai leggendo: A ogni dolore fisico corrisponde un dolore emotivo: la mappa delle emozioni

L'hydrobike è davvero utile per combattere cellulite e chili in eccesso?

Scialorrea: chi ne soffre e da cosa dipende

La malinconia: significato, cure, tradizione culturale

Giramenti di testa: cosa possono indicare e quando bisogna preoccuparsi

Karkadè: i mille usi e benefici di questa pianta esotica

Congestione: perché è così frequente in estate?

Pillola dell'aborto: 4 cose che devi sapere

Talidomide, le vittime del farmaco che li ha resi bimbi e adulti mutilati

Trapianto per Selena Gomez: la sua migliore amica le dona un rene

Lady Gaga: "Ho la fibromialgia, parlarne è difficile ma può aiutare molti"

A ogni dolore fisico corrisponde un dolore emotivo: la mappa delle emozioni

I dolori psicosomatici hanno a che vedere con qualcosa che crea problemi alla nostra quotidianità: ecco come riconoscerli e comprenderli.
Dolori
Fonte: Pixabay

Che cos’è il dolore? No, qui non vogliamo esplorare filosoficamente il concetto, né in maniera letteraria, parlando per esempio del romanzo “La cognizione del dolore” di Carlo Emilio Gadda. Niente di tutto questo. Parleremo invece di quello che i dolori significano a livello psicologico. Sì, perché, a quanto pare, il dolore non è semplicemente il sintomo, utilissimo, che ci fa capire che qualcosa non va con il nostro corpo, ma è anche il sintomo di qualcosa che non va con la nostra psiche. Niente di grave, eh, parliamo per lo più di stress e di problematiche quotidiane che tutti si ritrovano ad affrontare, non troppo spesso di un problema psicologico o psichico che ha bisogno di un aiuto medico capillare. Però in questi casi un po’ di psicanalisi non guasta mai. Ma prima ancora è ottimale un consiglio del proprio dottore.

Elle ha raccolto questi dolori che prendono il nome di psicosomatici. In pratica, è come se si trasferisse al corpo un malessere che invece appartiene alla mente. Un po’ come quando vomitiamo per lo stress. Solo che qui non parliamo di malesseri contingenti e dovuti all’occasione, ma di qualcosa che potrebbe essersi addirittura cronicizzato.

Mal di testa, dolori al collo e cervicali

Dolori
Fonte: Pixabay

Il mal di testa ha a che fare con lo stress. Non solo lavorativo, ma anche in altri ambiti della vita: quando c’è una decisione da prendere e bisogna essere risolutivi, non sempre si riesce a essere completamente decisi. Ed ecco che arrivano emicranie e cefalee. Dolori al collo e cervicale sono strettamente collegati. Potremmo dire che in senso lato hanno a che vedere con le posizioni rigide, ma in senso metaforico: a volte un irrigidimento fisico è causato da un irrigidimento emotivo. Per questo alcune volte, questi dolori, sono alleviati dall’agopuntura.

Dolori muscolari

Il dolore muscolare è creato da un blocco e quindi può insorgere in un momento di immobilismo, in particolare per quanto riguarda la vita lavorativa. Molte volte invece avvertiamo una stanchezza complessiva, che ricade nei muscoli, apportando dolore. Si deve prestare molta attenzione per questi dolori, perché si possono evolvere causando stati d’ansia e depressione. E quindi il problema può peggiorare tantissimo.

Mal di schiena

Dolori
Fonte: Pixabay

Diversi tipi di mal di schiena sono espressione di un diverso tipo di somatizzazione. Il mal di schiena alto ha a che vedere con l’autostima, mentre quello centrale con paura, odio, rancore (che talvolta sono anche associati con un altro sintomo da non sottovalutare, l’insonnia). Anche il mal di schiena lombare è associato alle preoccupazioni, così come i dolori all’osso sacro, nel primo caso preoccupazioni di tipo economico, nel secondo caso famigliare.

Dolori alle ossa

I dolori alle ossa sembrano invece avere a che fare con la socialità e simboleggiano una chiusura su molti fronti. È così che i dolori al gomito sono espressione di un cambiamento che non si è ancora accettato. Il dolore alle mani può essere il sintomo precedente l’agorafobia e indica una difficoltà a relazionarsi con le persone – ma, attenzione, può essere artrosi o altro, ascoltate sempre il medico prima di ogni cosa. Il dolore alle ginocchia può essere l’espressione invece di una situazione che sta umiliando la persona e devastando la sua autostima. Le ginocchia in questo modo “si ribellano” e fanno emergere l’impossibilità di sottomissione. Quello, oppure, analogamente a quello che dicevamo, è artrite.

Altri dolori

Dolori
Fonte: Pixabay

Secondo le teorie che riguardano il dolore psicosomatico, la gengivite ha a che vedere con il procrastinare delle decisioni. Questo però è uno di quei casi in cui un controllo medico non va assolutamente sottovalutato: come chi abbia avuto almeno una gravidanza sa, la gengivite più dipendere davvero da un sacco di cose. Il mal di denti invece equivale a preoccupazione: avete anche notato che di notte li digrignate? Alcuni mal di stomaco, infine, sono psicosomatici però. Il nervosismo e l’ansia hanno un grosso peso su quest’organo.