diredonna network
logo
Stai leggendo: 15 Cibi Che Fanno Malissimo Al Tuo Cane

15 Cibi Che Fanno Malissimo Al Tuo Cane

Dal pane in cassetta alle pesche, fino all'avocado e il caffè: ecco 15 cibi che fanno davvero male ai cani! Scopri cosa è pericoloso per la salute del nostro migliore amico a quattro zampe...
Fonte: Web
Fonte: Web

A volte è impossibile resistere al nostro cane: ci fa gli occhi dolci, ci poggia il musetto sulle ginocchia e ci implora in silenzio di dividere il nostro pasto con lui, scene veramente irresistibili che ci fanno pensare “Vabbè, per questa volta vada, tanto quanto ti può far male”. Eppure, anche solo un boccone del cibo sbagliato, potrebbe compromettere la salute del nostro piccolo amico a quattro zampe. Magari siamo noi a dare qualche scarto al nostro cane, a volte è più furbo di noi e riesce a rubarci qualcosa senza che noi ce ne accorgiamo, altre volte trova cose cadute sotto al tavolo e spesso e volentieri si imbatte in cibo per strada e lì è davvero difficile controllarlo… O strappargli dalla bocca il suo prelibato spuntino. Molti cibi dannosi sono facilmente intuibili, altri invece sono davvero insospettabili: eccone 15 da evitare il più possibile!

1. Latticini

Fonte: Web
Fonte: Web

Come succede alle persone, anche i cani possono essere intolleranti al lattosio. È quindi altamente sconsigliato dare al nostro cane latticini, che siano sotto forma di cubetti di formaggio, latte o altro perché potrebbero causare vomito, diarrea o problemi gastrointestinali anche gravi, su cui può intervenire solo un veterinario.

2. Cioccolato

Fonte: healthnutnews.com
Fonte: healthnutnews.com

Ci sembra impossibile pensare che un alimento così goloso per noi, possa essere pericolosissimo per i nostri cani: è il caso della cioccolata che è un vero e proprio veleno! Il cioccolato contiene infatti metilxantine, caffeina e un elevata quantità di teobromina che possono causare vomito, tremori, battito cardiaco irregolare e disidratazione, ma anche aumento della temperatura corporea e convulsioni. Ci sono anche stati casi di morte, in particolare dovuta ad un eccessiva quantità di cioccolata ingerita dal cane (la cioccolata fondente è la peggiore): state quindi molto attenti perché le conseguenze sono parecchio serie.

3. Caffè

Fonte: Web
Fonte: Web

È molto difficile che il nostro cane arrivi in contatto con del caffè, ma mai dire mai: da biscotti o simili imbevuti di caffè, creme dolci e magari chicchi ricoperti di cioccolato (pericolosissimi!), ci sono diversi modi per il nostro amico a quattro zampe di ingerire per sbaglio caffeina. Se sul nostro corpo la sua azione stimolante ci aiuta a tenerci svegli e attivi, sui cani porta ad un aumento della frequenza cardiaca, ipertensione, convulsioni, aritmia e respiro affannato.

4. Aglio, Cipolla e Porro

Fonte: Web
Fonte: Web

Aglio, cipolla e porro sono alimenti che se ingeriti crudi e in grande quantità, possono causare nei cani anemia, danneggiando i globuli rossi. C’è la possibilità che piccole quantità si trovino anche nei cibi per cani ed è quindi sempre meglio tenere sotto controllo la situazione, perché se mangiati con costanza possono portare all’anemia emolitica, una patologia che ci mette qualche giorno a manifestarsi e che richiede però poi un immediato ricovero.

5. Gelato

Fonte: Web
Fonte: Web

Come già detto, i cani possono essere intolleranti al lattosio e questo fa diventar anche il gelato off limits. Oltre a contenere latte, il gelato è pieno di zuccheri che possono far aumentare il peso del nostro cane o nelle ipotesi peggiori portare a diabete e problemi ai denti. Stiamo molto attenti quindi, perché come noi, i cani sono molto golosi e potrebbero non pensarci due volte prima di assaggiare un po’ del gelato caduto ad un bambino fuori da una gelateria!

6. Bacon

Fonte: Web
Fonte: Web

Sarà molto difficile tenere il nostro cane lontano dal bacon: impossibile resistere al suo delizioso profumo! Ma il bacon è un alimento veramente troppo grasso per i cani (come in teoria anche per noi!), che può causare infiammazioni al pancreas.

7. Pane in cassetta

Fonte: Web
Fonte: Web

Un altro insospettabile alimento che può portare a pancreite è il pane in cassetta. Dare del pane ai cani è un gesto abbastanza normale per molti padroni, alcuni animali lo vedono quasi come un premio e può aiutare nella pulizia dei denti. Queste indicazioni sono corrette finché si tratta di pane duro e soprattutto finché non stiamo parlando di pane in cassetta. Questa “qualità da supermercato” è infatti piena di olii e zuccheri che non fanno per niente bene ai cani.

8. Uova

Fonte: Web
Fonte: Web

Come per il pane, anche le uova possono fare sia bene che male al nostro animale. Molti padroni glorificano l’effetto delle uova perché aumenta la crescita del pelo, grazie alla biotina, una vitamina del gruppo B. Ma nell’albume delle uova crude c’è una proteina che, a quanto pare, va contro l’effetto della biotina, portando a problemi al derma… Oltre al solito rischio di salmonella.

9. Avocado

Fonte: healthination.com
Fonte: healthination.com

Niente avocado per i nostri cani: è questo il verdetto su uno dei frutti più di moda del momento. Questo alimento contiene una tossina fungicida che può essere pericolosa per gli animali (mentre sull’uomo non ha effetti) causando problemi digestivi e in generale allo stomaco, data la consistenza troppo grassa e un grande nocciolo, portando anche ad ostruzioni.

10. Prugne e Pesche

Fonte: Web
Fonte: Web

Anche le prugne e le pesche sono pericolose per i cani a causa nel grande seme. Questa frutta in se non è pericolosa, ma essendo sferica e dolci, il cane potrebbe ingerirla accidentalmente mentre gioca senza la possibilità di masticare per bene tutto, causando ostruzioni che vanno poi curate da un veterinario.

11. Noci

15 Cibi Che Fanno Malissimo Al Tuo Cane
Fonte: Web

Tra i cibi insospettabili (ma sopratutto difficili da non far ingerire al nostro cane) ci sono le noci. Ricche di grassi, le noci comuni contengono un fungo velenoso che può anche essere letale per i cani, mentre le noci di macadamia sono tossiche. I sintomi del malessere si possono manifestare sotto forma di tremori, temperatura alta, debolezza, difficoltà di deambulazione e anche paralisi!

12. Uva

Fonte: Web
Fonte: Web

Se nei frutti più grandi la nostra preoccupazione più grande può essere il nocciolo, con l’uva il problema non dovrebbe sussistere, eppure nei cani potrebbe portare a una insufficienza renale. I cani gradiscono molto l’uva e uva passa come snack, ma facciamo molta attenzione alle quantità, perché oltre ai problemi ai reni potrebbe causare letargia, depressione, iperattività e vomito.

13. Pannocchie

Fonte: abmasfarm.com
Fonte: abmasfarm.com

La pericolosità delle pannocchie per i nostri cani non sta nella composizione dell’alimento (il mais infatti non a male), ma nella forma e dimensione di essa. La pannocchia infatti, se ingerita integralmente (cosa che capita), può rimanere bloccata nel tratto intestinale, una situazione risolvibile nella maggior parte dei casi solo con un intervento da parte del veterinario.

14. Alcol

Fonte: Web
Fonte: Web

Non ci dovrebbe essere bisogno di fare propaganda sui danni dell’alcol negli animali, eppure a volte potremmo non accorgerci che una qualche bevanda che il nostro cane sta assaggiando, ne contiene in piccola parte, camuffata da sapori e odori dolci. L’alcol può intossicare a causa dei suoi enzimi, esattamente come succede per noi, ma in un cane le conseguenze potrebbero essere più serie e difficilmente trattabili.

15. Gomma da Masticare

Fonte: Web
Fonte: Web

Si sa, per strada i cani annusano tutto e mangiano tutto, comprese le gomme da masticare buttate a terra da qualche maleducato, complice il sapore o odore che li attira oppure ne rubano una da un pacchetto lasciato incustodito per casa. Il danno maggiore per i cani lo provoca lo xilitolo, portando a danni insulinici, insufficienza epatica, abbassamento dello zucchero nel sangue ma anche morte. Per i cuccioli poi, lo xilitolo è un vero e proprio veleno: fare attenzione anche alla caramelle che lo contengono.